fbpx

Chi Siamo

Il progetto “Phopì” nasce dall’unione sfrenabile di due passioni e professioni, fotografia e pittura, viste non come sostituzione l’uno dell’altra ma come unione di due forme artistiche distinte, dove ognuno con la propria identità, nel mondo contemporaneo, possono vivere in perfetta armonia.

La visione oggi della fotografia e della pittura non sono interpretazione realista ma è pura creatività.
Perché non si può vivere di arte, se l’arte è vita? Se la gente per vivere dedica tempo e denaro all’arte?

L’idea è quella di un ambiente con profumo di arte: da un lato l’allestimento di uno studio fotografico, con cui realizzare lavori a 360°, dal semplice ritratto, a eventi di grossa importanza come il matrimonio, alla fotografia pubblicitaria, dedicandosi in parallelo alla Food Photography e allo Still Life; dall’altra uno studio pittorico, con realizzazioni di ritratti e non solo, con diverse tecniche artistiche.

 

Bragazzi Danilo nasce a Bari il 5 Novembre del1979 e risiede a Giovinazzo, provincia di Bari.

Inizia a fotografare nei primi anni ’90 con una macchina “usa e getta”, per poi passare al digitale dapprima con una compatta, poi una Bridge “Panasonic FZ-28” e successivamente, dopo aver utilizzato e perfezionato l’utilizzo del sistema reflex con una Nikon D5000, al sistema full frame con vari corpi macchina e ottiche dedicate.

Grazie a diverse influenze e corsi di formazione, negli anni ha sempre più perfezionato la sua tecnica.

Inizia nel 2012 a partecipare a diverse mostre e concorsi passando lo sguardo ai paesaggi urbani, alla vita sociale, alla moda, per poi scoprire la tecnica dello Still Life, specializzandosi nella Food Photography, lavoro principale della sua attività, senza tralasciare eventi di grande importanza come quello del wedding.

 

Fiore Annamaria nasce a Bari il 16 Aprile del 1983 e risiede a Giovinazzo, provincia di Bari..

Sin da bambina mostra una spiccata predisposizione per il disegno e l’utilizzo dei colori.

Diplomata al Liceo Artistico Statale “Giuseppe DeNittis”di Bari e laureata nel 2009 in “Scienze e Tecnologie per la Diagnostica e Conservazione dei Beni Culturali presso la Facoltà di Scienze Campus di Bari. Nonostante sceglie studi universitari differenti, non si è mai allontana dalla pittura.

Ha partecipato attivamente sin dall’età di vent’anni, a diversi concorsi e mostre del territorio pugliese e non solo, fino ad arrivare ad una personale nella terra di Giovinazzo in cui vive, dove riceve le prime critiche e realizzazione di un catalogo.